magazine

ì IAA si ida

_;/ ©La Guerra Fredda è ipo di battaglia del i è Ser «Call of Duty, un successo già annunciato! Gir are ext gen pèr non parlare solo di console

s

h ag de

AS ETUIEIAS STE HEI bandicoot 4 i $ about LULA

di. Starting hybrid P Premiorlig

Mme TectrONies

Danitpat. immergiti nel gioco

PREPARATI AD AFFRONTARE

LA GUERRA FREDDA

CON UN CONTROLLER ESCLUSIVO DALLE PRESTAZIONI ECCEZIONALI E CON MOLTEPLICI OPZIONI

DI CONFIGURAZIONE

0] pl@[e(o)p) REVOLUTI@G®N

SUN RMUISESD

od i

/ GALL'DUTY

BLACK OPS

COLD WAR

REVOLUTION UNLIMITED PRO CONTROLLER EDIZIONE SPECIALE GALL OF DUTY GOLD WAR

IN NEGOZIO DAL 19 NOVEMBRE DISPONIBILITA” LIMITATA PRENOTALO SUBITO

CALL'DUTY

BLACK OPS

@nacon COLDWAR

Prae

ONGAME DI

NETWORK

Pubblicazione informativa ongame network n. 65 | novembre 20

Stampa - Pomi Vicenza

GE Distribuzione srl

Zona industriale VIII strada 36/1

30030 Fossò - VE -

Tel. 041 4165843 - 041 466732 info@gedistribuzione.com Coordinamento Bruno Capolupi Progetto grafico Elena Martynenko

Hanno collaborato alla realizzazione di questo numero: Francesco Tarquini Marco Inchingoli Jacopo Filisetti Alex Campanelli

Valerio Turrini Marco Grande Arbitro Federico Baglivo

Carissimi Players,

un novembre che non ci sta nemmeno nel calendario non si vedeva da un po' di tempo e non crediamo che questo risenta degli spostamenti dovuti ai recenti avvenimenti politico/sanitari, è semplicemente un bel novembre tosto: carico di uscite per tutti i gusti sia numericamente che qualitativamente. Ovviamente c'è il contributo importante dell'uscita dei primi titoli next-gen che, vista la penuria di console, in pochi potranno assaporare. Sony fa la sua parte immettendo sul mercato titoli molto più interessanti di quanto fece in occasione del debutto di PlayStation 4 mentre la sua concorrente diretta latita in maniera sempre più evidente sul comparto fisico. Verrebbe da pensare a precise strategie di mercato ma quali esse siano alla base mancano i titoli per far propendere il consumatore verso la console di Microsoft. Poco male godiamoci questo mese che per ora ci vede fuori dalle recenti restrizioni imposte che come di consueto sfocerà con l'abbuffata di offerte del black Friday per poi portarci dritti al Natale. Quest'anno non ci augureremo che sia un buon Natale, ci basterà che sia come gli altri. Siamo convinti che sarà così... ci stiamo già lavorando e faremo di tutto perché sia sempre migliore. Vi lasciamo a questo numero carico di novità soprattutto per quel che riguarda i prodotti extra games. Buona lettura e alla prossima.

EG

04

12 14 17 21 23

24

26 28

29 30 32

focus La Guerra Fredda è il campo di battaglia del nuovo Call of Duty

coming soon immortals fenyx rising

review FIFA 21

focus Next-gen per non parlare solo di console

review crash bandicoot 4 it's about time coming soon mxgp 2020

inserto calendario uscite - poster del mese retrogaming 1995 Descent

electronics dualsense, immergiti nel gioco

fut strategy Starting hybrid Premier-Liga

magic world

Dimir Mill Standard cdleck coming soon empire of sin

review ride 4

smartmania Huawei Mate 40 Pro ] potenza e innovazione

g% focus

NATE NERI

onostante Warzone sia una modalità indipendente da Modern Warfare, il suc- cesso sconfinato ha spinto anche le vendite legate al gioco e al multiplayer, portando gli sviluppatori a mantenere la linea intrapresa nell'ultimo gioco e tornare ad un altro grande classico, abbando- nando speriamo in maniera definitiva

i doppi salti e i jetpack.

Call of Duty Black Ops Cold War è in arrivo il prossimo 13 novembre 2020 e gli sviluppatori Treyarch

hanno una pressione non indif- ferente visto che il competitor principale è proprio l'ultimo Modern Warfare di Infinity Ward, un prodotto che per certi versi è davvero perfetto. Non c'è nulla da temere però, i ragazzi di Treyarch non sono affatto dei novellini anzi, molte meccaniche che oggi diamo per scontato in Call of Duty sono arrivate proprio dalla loro mente creativa e anche nel nuovo Black Ops Cold War ci saranno delle novi- interessanti che potrebbero migliorare ulteriormente la già ottima esperienza di gioco sia online che offline. In COD Black Ops Cold War ci ritrove- remo catapultati in un periodo storico particolare come la Guerra Fredda, nel pieno delle tensioni tra USA e Unione Sovietica ad un passo da una catastrofica Terza Guerra Mondiale dove ritroveremo i protagonisti della serie, i carismatici Woods e Mason che si ritroveranno di nuovo a dover salvare il mondo. Durante la campagna in singolo gli storici personaggi fun- geranno da comprimari in quanto per la

«> LaGuerrafreddaèilc nuovo Gall of Duty, un

il 2020 è stato senza dubbio l’anno della rinascita per Call of Duty ch Capitano Price in Modern Warfare, si è consacrato nelle classifiche d gratuita che ci ha letteralmente conquistato e rapito durante il periot

prima volta nella storia di COD dovremo creare il nostro personaggio misterioso attraverso un breve editor dove potremo scegliere alcuni bonus e poco altro. Siamo sicuri che la scelta di rimanere un soldato senza nome almeno all'inizio del gioco sia legata a qualche vicenda narrativa o a un plot twist che ci lascerà a bocca aperta, i ragazzi di Raven Software sono bravis- simi in questo. Come avrete sicuramente intuito quindi, Treyarch si è concentrata interamente nello sviluppo delle modalità multiplayer del gioco, lasciando ai talen- tuosi Raven Software lo sviluppo della campagna in singolo. Approfondiremo i dettagli della campagna in singolo in sede di recensione, mentre concentriamoci invece sul multiplayer dove abbiamo dedicato diverse ore di gioco sia nell'Alpha che nella Beta. Il multiplayer competitivo è derivativo dallo shooting che troviamo in Modern Warfare, ma alcune modifiche ai movi- menti, al TTK (time to kill) e al comporta- mento delle armi, ci portano a rapportare maggiormente il gioco con i suoi prede- cessori, in particolare con Black Ops 2. Le mappe che abbiamo potuto provare ci hanno dato un assaggio dell'esperienza multiplayer che ci spetta in Cold War, una mappa in particolare ci ha lasciato davvero a bocca aperta. Si tratta di Armada, un'ambientazione marittima dove combatteremo attraver- so due navi da guerra affiancate, con la possibilità di passare da una nave all'altra attraverso cavi, zipline e accessi vari alle navi anche via mare, una mappa ricca di vie e complessa, con un impatto visi- vo davvero eccezionale. Anche le altre mappe provate come Miami e Satellite sono caratterizzate da un impatto visivo eccezionale, una complessità nel design che permette vari approcci all'azione e tantissimo divertimento. Nel multiplayer inoltre tornerà la gestione delle armi vista in Modern Warfare con l'Armeria e la possibilità di potenziare le armi

*

ì»

i

(

ampo di battaglia del

successo gia annunciato! 4

e dopo il successo ricevuto a fine 2019 con il gradito ritorno del el multiplayer online grazie a Warzone, modalità battleroyale

lo del lockdown

con i vari accessori da sbloccare giocan- do, la gestione delle classi e la novità delle Wildcards, perk aggiuntivi da attivare nelle classi che permettono di sblocca- re bonus come la possibilità di iniziare la partita con 2 armi principali (come Risposta Eccessiva in MW) o addirittura sbloccare ulteriori slot per agganciare altri accessori all'arma e creare combinazioni ancora più letali e precise. In aggiunta, torneranno le serie uccisioni sotto forma di Scorestreak e cioè legate al punteggio e non al numero di uccisioni, permettendo di utilizzarle anche ai meno avvezzi visto che i punti rimarranno validi anche dopo la morte. Tra le modalità che troveremo nel gioco, non mancheranno le classiche playlist Deathmatch, Uccisione confermata, Hardpoint, Controllo (assente in MW ma presente nei precedenti Black Ops) e una nuova modalità chiamata VIP Escort, dove dovremo scortare un giocatore della nostra squadra al punto d'estrazione, una modalità simile al cerca e distruggi e quindi senza respawn e con possibilità di vittoria anche eliminando la squadra nemica. Come per Modern Warfare, il supporto al multiplayer sarà interamente gratuito con aggiornamenti periodici che introdurranno nuove mappe e armi, più i vari progetti e gli elementi estetici che verranno rilasciati attraverso il Battle Pass, una formula per il quale Infinity Ward ha fatto scuola nel mondo. Grande ritorno anche per la modalità Zombie, una peculiarità dei prodotti Treyarch inaugurata ormai nel lontano 2009 con World at War che sarà una punta di diamante per l'esperienza multiplayer cooperativa di COD Black Ops Cold War. Le mappe saranno più vaste rispetto al passato, con più vie da controllare e difendere, mentre torneranno le tipicità della modalità con le armi appese ai muri da acquistare con i punti guadagna- ti, le mystery box e i perk storici della serie (come Speed Cola), mentre tra le

novità troviamo il fatto che le classi sono unificate tra Zombie e multiplayer, perciò guadagneremo esperienza per le nostre armi in entrambe le modalità e anche per Zombie il supporto post-lancio e i DLC saranno interamente gratuiti e solo gli ele- menti estetici saranno legati allo sblocco del Battle Pass.

Non abbiamo ancora dettagli sulla mappa o sulle nuove feature di Warzone che ricordiamo viene gestito come gioco a

stante rispetto a Black Ops anche se ovviamente, sarà fortemente collegato in tutto e per tutto.

Dal punto di vista tecnico, il gioco sembra migliorato lievemente rispetto a Modern Warfare almeno nella fase Beta che ricor- diamo è ancora in lavorazione, quindi al netto di qualche miglioria che troveremo nel gioco finale è evidente come la PS4

è arrivata alla fine del suo ciclo di vita e che i miglioramenti grafici più sostanziosi saranno riservati alla versione next-gen del gioco.

una cosa è certa, i 60fps su tutte le piattaforme sono un dogma incrollabile anche per Cold War e in aggiunta, per la prima volta è stata introdotta la possibilità di modificare il FOV (il campo visivo), un'impostazione usata molto dai giocatori PC e richiesta a gran voce dai giocatori console visto la natura cross-play del gioco.

x

ur

%

è;

3 dicembre

creatori di Assassin's Creed Odyssey ci portano nell'avventura fantastica di un eroe dimenticato partito per salvare gli dèi della Grecia. Immortals Fenyx Rising vita a una grandiosa avventura mitologica. Gioca nei panni di Fenyx, un'eroina alata in missione per salvare gli dèi greci e la loro dimora da un'oscura maledizione. Af- fronta creature mitologiche, padroneggia i leggendari poteri degli dèi e sconfiggi Tifone, il Titano più temibile della mitolo- gia greca, in uno scontro epico. Il destino del mondo è in pericolo e tu sei l'ultima speranza degli dèi. Immortals Fenyx Rising una nuova interpretazione al genere di azione-av- ventura open world, con azione, combat- timenti e storie dinamiche e ispirate alla mitologia greca. Vaga liberamente in un meraviglioso mondo stilizzato e sfrutta le straordinarie abilità che gli dèi ti hanno donato per sconfiggere temibili mostri mitologici. Prove rischiose, gesta eroiche e il regno dell'oltretomba ti aspettano per mettere alla prova il tuo coraggio. Vivi una storia epica fatta di divinità e di mostri, e adempi al tuo destino, diventan- do una leggenda.

A IMMORTALS » FENYX RISING : x È

SFRUTTA IL POTERE DEGLI DÈI

Gli dèi dell'Olimpo ti hanno offerto molti doni: le ali di Dedalo, la spada di Achille, l'arco di Ulisse e molti altri, e ti hanno conferito poteri leggendari che ti aiute- ranno a decidere le sorti della battaglia. Sfruttali per affrontare creature mitologi- che, risolvere antichi enigmi ed esplorare il vasto open world.

COMBATTI NEMICI MITOLOGICI Affronta creature leggendarie come i Ciclopi, Medusa o Minotauro e combatti eroi corrotti come Achille. Sconfiggili in frenetici combattimenti aerei e corpo a corpo, sfruttando i poteri e le armi che gli dèi ti hanno donato.

ESPLORA UN OPEN WORLD STILIZZATO

Scopri uno splendido e colorato mon-

do fantastico. Attraversa, arrampicati

o esplora in volo sette regioni uniche, ognuna ispirata agli dèi.

SUPERA PROVE EROICHE

Usa l'astuzia e le tue abilità speciali per risolvere ardui enigmi e complessi rompi- capo o prendi parte a battaglie altamente strategiche per accrescere i tuoi poteri e potenziare le abilità.

COSTRUISCI LA TUA LEGGENDA Personalizza l'aspetto del tuo personag- gio e scopri nuove armature ispirate alla

coming soon

una nuova interpretazione al genere

A diazione-avventura open world, con azione combattimenti e storie dinamiche ispirate alla mitologia greca.

mitologia greca.

Raccogli materiali nello scenario e crea potenti oggetti o potenzia la tua armatura per portare a termine la tua missione e adempiere al tuo destino.

Annunciato durante l'E3 2019 con il titolo di Gods & Monsters, il gioco è stato realizzato dagli sviluppatori di Assassin's Creed: Odyssey.

La pubblicazione del gioco era origina- riamente prevista per il 25 febbraio 2020, con la data finale di lancio, il 3 dicembre dello stesso anno, confermata nel corso dell'Ubisoft Forward il 10 settembre.

Il protagonista del gioco è Fenyx, un personaggio giocante completamente personalizzabile nell'aspetto, nel sesso

e nella voce, nonostante nel materiale promozionale venga rappresentato come donna.

Il gameplay è stato paragonato a quello di The Legend of Zelda: Breath of the Wild e di Assassin's Creed: Odyssey. Fenyx una guerriera divina che dovrà salvare gli dei greci dal temibile titano Tifone, che cerca vendetta dopo che è stato rinchiuso da Zeus nel Tartaro.

Il gioco assume un tono ironico, con Prometeo che diventa il narratore prin- cipale del gioco mentre Zeus quello del narratore inaffidabile.

IARAZZZIZZIIOO

delie VOIR

——_—————__—®—===@é= PLAY WITH ENSI & NERONE

è %

JISTA UN PRODOTTO RIG, PARTECIPA AL i I FNINZIN ia = DI PREMI UFFICIALI |°‘’©GNI SETTIMANA {IN PIU POTRAI ESSERE . SELEZIONATO PER IL SUPER | @@’’PREMIO FINALE: UNA |. GIORNATA DI GAMING E ICA CON ENSI E NERONE.

LA TUA CARRIERA DI

y XBOX ONE » XBOX SERIES x VA pa i

AZIO)

AVITATI

a cura di Valerio Turrini

9 ottobre PS4 XONENSW

SIL)

Electronic Arts

Electronic Arts Î n a

fa XBox

finalmente è giunto il momento di tornare

sui campi da gioco

più famosi del mondo, calcare i prati della Premier League e giocare nei teatri più famosi

del calcio mondiale.

FIFA 21 si riconferma quest'anno il punto di riferimento indiscusso nel calcio videoludico (vista anche la scelta di PES di “saltare” quest'anno).

tesa della next-gen 2" @=Refindiscus

A Sports non ha semplicemente riproposto la sua formula ben rodata e funzionante con qual- che piccolo accorgimento anzi, quest'anno le novità in FIFA 21 sono parecchie, sia dal punto di vista del gameplay che dal punto di vista dei conte- nuti, con diverse novità dedicate alla tanto amata Modalità Carriera. Partendo proprio dal gameplay, le par- tite in FIFA 21 sono ovviamente simili al predecessore, ma una volta preso il pad in mano e iniziato a giocare la differenza è notevole. Innanzitutto i miglioramenti dedicati ai dribbling con l'introduzione del Dribbling Agile rendono i cambi di direzio- ne incredibilmente più veloci e difficili da prevedere per l'avversario, ma al tempo stesso anche nei movimenti difensivi è stata migliorata la reattività per reagire correttamente al nuovo sistema di drib- bling. Sempre legato alla fase offensiva, è stato migliorato il posizionamento dei gio- catori da parte della CPU che ora tenterà di inserirsi in maniera più intelligente e rapida rispetto al passato e in aggiunta. Inoltre il nuovo sistema di Inserimento Creativo ci permetterà di controllare la direzione dell'inserimento dei nostri compagni attraverso la levetta destra creando possibilità di gioco inedite. In poche parole, mentre prima l'attac- cante alla pressione del tasto L1 (o RB su Xbox) scattava dritto in avanti, adesso dopo la pressione è possibile indicargli la direzione dell'inserimento con la levetta, permettendo inserimenti in diagona- le, perfetti per portarsi via i difensori avversari e creare nuove occasioni da gol. A completare il quadro del gameplay

-

Me

ci sono i nuovi colpi di testa manuali (da indirizzare finalmente in maniera autono- ma), contrasti più realistici e nel comples- so un'intelligenza artificiale migliore nel gestire il posizionamento giocatori che non controlliamo in tempo reale. Come sempre le criticità nel gameplay emerge- ranno con il passare dei mesi, quando la maggior parte dei giocatori avrà imparato a padroneggiare il gioco e a utilizzarne gli eventuali glitch, ma al momento il gioco ci sembra molto meglio bilanciato rispetto al passato, diverte molto sia online che offline e al netto del solito momentum che principalmente online ogni tanto deciderà di giocarci brutti scherzi, risulta essere molto divertente.

Parlando proprio della componente mul- tiplayer del gioco, ovviamente la punta di diamante di FIFA 21 è la modalità Ultimate Team, che viene rinnovata nella veste grafica dei menù e introduce parecchie novità, come la possibilità di giocare in co-op le Squad Battles e le Division Rivals e la personalizzazione completa degli stadi, dal colore delle righe sul campo ai vari striscioni, le musiche, i cori, insomma è possibili personalizzare il nostro stadio preferito per adattarlo al nostro team in tutto e per tutto. Oltre a ciò, in FUT 21 sono stati rimossi sia gli oggetti forma fisi- ca, gli oggetti allenamento e i vari oggetti guarigioni specifici per parte del corpo infortunata. D'ora in poi la forma fisica verrà riportata a 100 dopo ogni partita, non ci sarà possibilità di incrementare momentaneamente le statistiche con gli allenamenti (lo facevano ben pochi) e per gli infortuni la distinzione sarà solo tem- porale, una semplificazione non da poco.

IFA:21 si conferma come il so del calcio videogiocato!

Per quanto riguarda la Modalità Carriera Allenatore, ci sono parecchie novità richieste a gran voce dalla community, che portano FIFA 21 ad un livello manageriale mai visto prima nella serie. Oltre alla forma fisica e al morale dei singoli giocatori, è stata introdotta la statistica della lucidità, un valore che farà innalzare momentaneamente le statistiche dei nostri giocatori, li farà crescere più rapidamente e che dovremo gestire at- traverso il nuovo sistema di allenamento. Potremo gestire il calendario della nostra squadra scegliendo i giorni di allenamen- to, riposo e recupero e scegliere il piano di crescita per i nostri giocatori, permetten- do anche il cambio ruolo. Anche le simulazioni dei match sono state migliorate, introducendo un nuovo siste- ma di simulazione in tempo reale, che ci permetterà di “vedere” la partita attraver- so varie grafiche, intervenire sui cambi e

9 EPS

sulle tattiche di gioco e persino entrare in partita in qualsiasi momento, senza alcun caricamento tra la simulazione e il nostro ingresso in campo, una feature che già sa di next-gen, ma che già su PS4 Pro ci permette un ingresso in partita nel giro di 2 secondi.

Anche la gestione del vivaio è stata mi- gliorata, permettendoci di scegliere i piani di crescita individuali dei nostri giovani

e farli crescere come meglio crediamo prima di promuoverli tra i grandi.

Lato mercato non ci sono grosse no- vità, se non che riceveremo ogni tanto proposte di scambio giocatori e prestiti con diritto di riscatto dalla CPU, che nel complesso si muoverà in maniera più realistica nei movimenti di mercato.

Per quanto riguarda invece Pro Club

e Volta Football le novità sono minori, con il primo che permette finalmente di modificare le sembianze dei giocatori controllati dalla CPU e consente di modi-

RATA

ficare le tattiche di gioco come nel resto delle modalità di gioco, mentre per Volta è stata introdotta una nuova modalità Rose Volta che ci permetterà di giocare lo street football di FIFA anche online con gli amici. FIFA 21 è la coronazione del percorso fatto da EA Sports sulla attuale generazione

di console, una scalata inesorabile verso la corona dei titoli calcistici ai danni del competitor PES che solo negli ultimi anni ha dato importanti segni di rinascita.

Il lavoro fatto quest'anno è egregio e fati- chiamo a trovare grosse criticità dal punto di vista del gameplay, ma va detto che l'assenza della Serie B e la perdita della licenza per la AS Roma (Roma FC nel gioco) minano un po' l'esperienza di gioco per noi italiani, che speriamo nel breve in una licenza completa della Serie A come avviene per gli altri grandi campionati europei.

ud #24

RIEVAIATTE ulteriore con orata un titolo che ci accompagnerà per tutto l'anno e che ovviamente, sara fruibile su next gen per tutti i possessori del gioco current- ceniealiza bisogno di ricomprare il 060 @S>

?_\ g% focus

NATE

fa x

WATCH DIES

GION

per non parlare solo di console

Ormai l'arrivo delle console next-gen è imminente e si è già detto tutto ed il contrario di tutto. Diamo invece uno sguardo ai primi giochi che ci accompagneranno in questa nuova avventura.

box Series X/S e PlayStation

5 sono in dirittura d'arrivo: oramai manca davvero molto, molto poco all'arrivo delle con- sole che daranno ufficialmente inizio alla nuova generazione di videogio- chi, fatta - nelle intenzioni dei produttori, Microsoft e Sony - di potenza di calcolo, grafica fotorealistica e sonoro 3D di

alto livello. Tralasciando la gestione dei preordini e dell'approvvigionamento di ognuna delle due console, quello su cui vogliamo focalizzarci oggi sono i giochi che accompagneranno entrambi i lanci.

Xbox Series X/S

FIFA 21

Dopo l'uscita di inizio ottobre, arriva an- che su Xbox Series X/S la nuova iterazio- ne della serie calcistica di EA Sports. Le novità non mancano anche per quest'e- dizione - per sapere cosa pensiamo più approfonditamente del titolo vi rimandia- mo alla recensione presente in questo numero -. Con oltre 30 campionati, 700 squadre, 90 stadi e l'invidiabile cifra di 17000 giocatori, FIFA 21 si prospetta essere il gioco di calcio più completo presente in commercio, anche se la con- correnza non manca di certo!

Dirt 5

La serie di giochi di corse di Codema- sters è una delle più longeve e fortunate dei videogiochi. Quattordicesimo della serie Colin McRae Rally ed ottavo gioco a chiamarsi Dirt, il titolo della softwa-

re house inglese promette di ricreare fedelmente l'esperienza di guida off-road, migliorata dalla potenza della nuova console Microsoft.

10

Assassin's Creed: Valhalla

Valhalla è il nuovo titolo della celebre saga degli Assassini di Ubisoft. Ambien- tato nell'Inghilterra dell'epoca dei Vichin- ghi, il nostro compito, nei panni di Eivor, sarà quello di condurre il nostro clan alla conquista dei territori inglesi. Ambien- tazione affascinante e sistema di gioco rodato per uno dei capitoli di Assassin's Creed più attesi di sempre.

Watch Dogs: Legion

Altro giro, altra corsa per Ubisoft che porta anche la serie di Watch Dogs

su console next-gen. Con Legion ci ritroveremo in una Londra totalmente in declino, in cui milizie private pattugliano le strade in una città che ricorda molto le atmosfere del romanzo 1984 di Orwell. Il nostro compito? Organizzare una resi- stenza, e sconfiggere l'oppressore, il tutto coadiuvato dalle caratteristiche tecniche di Xbox Series X/S!

PlayStation 5

Godfall

Passando alla console next-gen di Sony, come non iniziare a parlare di Godfall? Nei panni dell'ultimo Valorian Knight, una stirpe di guerrieri capaci di utilizzare le Valorplates, potenti armature. Un titolo d'azione esclusivo decisamente interes- sante e da tenere sicuramente d'occhio. Marvel's Spider-Man: Miles Morales Altra interessante esclusiva per la conso- le di Sony, questa volta sequel/spin-off di uno dei più apprezzati videogiochi dello scorso anno. In questa nuova avventura

i giocatori prenderanno il controllo di Miles Morales, intento ad affrontare il trasferimento nel quartiere di Harlem e

a diventare il secondo Spider-man della

città. Azione spettacolare e nemici super forti sono gli ingredienti principali di que- sto nuovo titolo targato Insomniac. Demon's Souls

Altro interessantissimo titolo in arrivo al Day One della console next gen di Sony è il remake di Demon's Souls. Grazie alla tecnologia di PlayStation 5 il lavoro di Bluepoint potrà contare su tutti i miglioramenti grafici quali 4K, HDR, ray tracing e caricamenti ridotti. Insomma, un remake con i fiocchi per uno dei titoli più amati dai videogiocatori.

Call of Duty: Black Ops Cold War

E per terminare questa selezione, parlia- mo anche di un altro dei titoli più attesi dagli appassionati di sparatutto. Call of Duty: Black Ops Cold War è ambientato nei primi anni ‘80, periodo di grande instabilità geopolitica dovuta alla Guerra Fredda. Conoscendo Treyarch e Activi- sion, siamo certi che anche per questo capitolo non si saranno risparmiati in termini di spettacolarità e azione.

Insomma, se siete tra

i fortunati che sono riusciti ad assicurarsi

le console al Day 1, avete sicuramente a disposizione notevoli, interessanti opzioni per passare il vostro tempo con PlayStation 5 e Xhox Series X/S.

Scopri la musica di KINGDOM HEARTS in un modo completamente nuovo!

Dienzp T SQUARE ENIX

NINTENDO

Deng @xg0x0oNE pra. OSwitei squaRrEENIx. le www.kingdomhearts.com/mm (f) (w) (©) /kingdomhearts

© Disney. © Disney/Pixar. Developed by SQUARE ENIX. SQUARE ENIX and ce SQUARE ENIX logo are registered trademarks or trademarks of Square Enix Hoidings Co., Ltd. preti ni >

| si “" is a registered trademark an is a trademark of Sony Interactive Entertainment Inc. Nintendo Switch is a trademark of Nintendo

xoax Sa

AVITATI

a cura di Valerio Turrini

2 ottobre PSA / XONE

Action

Toys for Bob

Activision

fa xgox

XBOX ONE » XBOX SERIES x

ae FIT)

I DPSA

si pANDICOOT 9 1T'S ABOUTTIME

che l'utenza avesse nostalgia dei hei vecchi tempi si è visto bene con l'uscita di Crash Bandicoot N.Sane Trilogy, la raccolta dei tretitoli principali di un brand che ha fatto la storia di Playstation ed è rimasto profondamente inciso nei nostri cuori

12

la

‘uscita della trilogia non solo è stata enormemente apprezzata e giocata, ma ha portato Activision a vagliare il progetto di un quarto capitolo, sequel del caro vecchio Crash 3: Warped, uscito nel lontano 1998, ai tempi sviluppato dagli ideatori della serie, quei Naughty Dog che ci hanno accompagnato poi attraverso la storia di Playstation con Uncharted prima e The Last of Us poi. Questa volta alla guida di Crash Bandicoot 4: It's About Time ci sono i ragazzi di Toys for Bob, respon- sabili prima dell'ottima Spyro Reignited Trilogy e adesso di questo sequel che per i fan della serie è vietato sbagliare e ve lo diciamo subito, questo quarto capitolo è praticamente perfetto. Crash 4 ci catapulterà direttamente a fine anni ‘90 grazie al feeling che gli svilup- patori hanno saputo ricreare andando a prendere la formula tanto amata dei giochi originali e catapultandola ai giorni nostri, associandola ad uno stile grafico contemporaneo ed inserendo alcune mi- gliorie dal punto di vista del gameplay che non vanno ad intaccare la natura platform originale.

In particolare in Crash Bandicoot

4: It's About Time si è cercato di

accontentare un po' tutti, sia i puristi

e sia i nuovi giocatori che potrebbero

trovare il gioco un po’ troppo punitivo

in alcuni casi. Innanzitutto è possibile scegliere tra due diverse tipologie di gioco, una Moderna che ci permetterà di ripartire sempre dall'ultimo checkpoint senza doverci pre-

gradite novit:

1%

dii

ni

PA

> ae. - fi,

nuova;

= LI

occupare del numero limitato di vite e una Retrò dove come per i giochi originali, una volta terminate le vite dovremmo ricomin- ciare il livello dall'inizio e perderemo tutto. Un'altra meccanica che è stata introdotta per renderci la vita più facile è un indica- tore che ci segnalerà precisamente dove andremo ad atterrare con il nostro salto, evitandoci rovinose cadute e relativo gameover. Queste nuove funzionalità che i puristi potrebbero vedere male sono di- sattivabili in qualsiasi momento del gioco, con buona pace di chi vuole soffrire all'in- terno del gioco perché tranquilli, anche se i maledetti Naughty Dog non sono alla guida del gioco anche i Toys for Bob non ci rendono la vita difficile anzi, se all'inizio il level design risulta essere impegnativo ma quasi mai punitivo o eccessivamente cattivo, più si va avanti e più la nostra pazienza verrà messa a dura prova. Crash Bandicoot 4: It's About Time come per i predecessori è un platform dove le nostre abilità cresceranno con il passare del tempo, i nostri riflessi di abitueranno ai ritmi di gioco e di conseguenza affronte- remo delle aree sempre più complicate, dove solo la nostra bravura conterà.

Tutti i livelli della storyline principale

sono giocabili con Crash o con

Coco e a livello di level design il

lavoro è veramente eccellente,

con livelli memorabili, continui

richiami alla trilogia originale,

nuove idee perfettamente integrate

nell’ecosistema di gioco, il tutto reso

con uno stile grafico che ci lascerà a

bocca aperta.

7),

Inoltre durante la storyline, decisamente più sviluppata dal punto di vista narrativo rispetto agli originali, vestiremo i panni anche Tawna, Dingodile e Cortex sia nella campagna principale che in livelli extra denominati Linee Temporali Alternative, dei livelli speciali che ci riporteranno negli stage già visti con Crash, ma stavolta nei panni degli altri personaggi, con alcune modifiche ad adattare i livelli alle capacità uniche dei comprimari. Inoltre ogni stage della campagna principale ha anche una variante chiama NVertita che ne modifica le impostazioni grafiche e alcune sezioni dello stage per darci un più che valido motivo per rigiocarli e cioè la rincorsa al 100%, il vero grande e difficile obiettivo

di Crash Bandicoot 4: It's About Time e

di tutti i platform di quella generazione in

generale. perché se vi accontentate di finire la campagna principale non potrete esserne pienamente soddisfatti, il gioco come i sui predecessori è ricco di segreti da scovare nelle mappe, di livelli extra come i Livelli Flashback che possono essere sbloccati solamente raccogliendo le relative VHS all'interno dei livelli, ma solo alla prima run, senza mai morire nel livello, una tipologia di extra creata in un mondo senza DLC, dove l'unica moneta all'interno dei giochi era la nostra bravura (o l'amico più bravo di noi che ci sblocca- va tutto).

Come se non bastasse, Crash Bandico- ot 4: It's About Time include anche una modalità multiplayer che ci permette di divertirci con gli amici in locale ed affron- tarci in sfide a tempo, sfide a punteggio

e in Passa e Gioca che non è altro che uno dei classici modi che avevamo per divertirci a Crash con gli amici negli anni 90. Una vita per uno, muori e passi il pad all'amico, nulla di più semplice e nulla di così immortale e divertente.

Lato tecnico il lavoro è di altissimo livello, il restyling dei personaggi è azzeccato, moderno, ma senza alcun stravolgimento che avrebbe fatto storcere il naso anzi,

i personaggi, le espressioni caricaturali richiamano direttamente la trilogia origi- nale e contribuiscono all'effetto nostalgia che tutti i fan storici della saga avranno con questo Crash Bandicoot 4: It's About Time.

AI lato grafico si aggiunge un sonoro ec- celso, sia per quanto riguarda le musiche che per il doppiaggio in italiano.

RE STES.U ALII E piacevole agli occhi, mai banale nel level e nel graphic design, insomma è a tutti gli effetti un Crash Bandicoot,'un vero

ha finalm

LACAN

e n]

AR va | o!

(|) i = dd (>) ESE a} [— ) =

alta in sella alla tua moto e fai salire l'adrenalina attraverso una nuova esperienza di gioco. Sei tu il protagonista: sco- pri tutte le novità della serie ufficiale. IL CAMPIONE SEI TU Sfida tutti i piloti, Ie moto e i team delle categorie MXGP e MX2 nella stagione 2020. Crea il pilota che c'è in te e diventa il campione che hai sempre sognato. DESIGNER DEI TUOI SALTI Crea la pista perfetta con il nuovo rivolu- zionario editor. Scegli tra diverse ambientazioni sfrutta le nuove altimetrie e condividi le tue creazioni con la community. IL PLAYGROUND E MODALITA' WAYPOINT Migliora la tua guida in questa area di allenamento ispirata ai suggestivi fiordi norvegesi ed esplora paesaggi mozza- fiato. Porta la competizione a un nuovo livello grazie alla modalità Waypoint! Crea il tuo percorso posizionando dei checkpoint sul terreno, segna il tempo migliore e condividilo online per ottenere punti utili alla tua progressione di gioco! COMPETIZIONI ONLINE Grazie ai nuovi server dedicati l'esperien- za multiplayer sale di livello.

14

coming soon

ritorna il videogioco ufficiale FIM Motocross World Championship

Connessione super affidabile, zero latenza e una banda esageratamente larga: ora non hai più scuse, nuove sfide ti attendono!

PERSONALIZZAZIONE ESTREMA

Dai spazio alle tue idee e raggiungi le performance migliori personalizzando moto e piloti con più di 110 brand ufficiali. Non è solo estetica: vivi l'evoluzione delle tue scelte.

Con MXGP 2020 si vivrà appieno l'emozione dell'attuale stagione MXGP, gareggiando con 68 piloti di entrambe le categorie MXGP e MX2 sui 19 circuiti della stagione 2020. Partendo da rookie, i giocatori possono farsi strada verso la gloria, unirsi a una squadra ufficiale o crearne una propria.

Il Track Editor tornerà con alcune feature aggiuntive.

Grazie alla nuova funzione Heightmaps, i giocatori possono replicare le vere configurazioni dei tracciati MX, spesso costruiti su colline e montagne, aggiun- gendo realismo a tutte le sfide che i veri motociclisti affrontano durante le gare. Ci saranno 4 diversi tipi di terreno che i giocatori potranno scegliere e persona- lizzare - pianura, cava, vigneto e foresta - per creare la pista dei loro sogni.

Tutte le nuove piste create, possono

essere condivise online con gli amici. Per godersi la guida in libertà, da soli

o con gli amici, in MXGP 2020 ritorna Playground.

| giocatori possono mettere alla prova le loro abilità di guida nella nuova ambien- tazione ispirata ai terreni dei fiordi nor- vegesi e quest'anno possono anche fare un giro in libertà insieme ad altri 3 amici. Questa caratteristica sarà aggiunta successivamente attraverso un update. E per creare ancora più divertimento con la feature Playground, torna la modalità Waypoint, che ora consente gare fino a 4 giocatori.

La modalità Multiplayer di MXGP 2020 sarà potenziata con server dedicati per un'esperienza di gameplay lag-free e con la modalità Race Director per creare tornei online, decidendo le posizioni di partenza, assegnando le penalità o sce- gliendo le telecamere su cui concentrarsi. Ultimo ma non per importanza, MXGP 2020 fa sentire ogni pilota unico, con oltre 10.000 item, tutti con licenza uf- ficiale, da più di 110 marchi del mondo Motocross.

Non solo personalizzazioni estetiche: le prestazioni della moto possono essere migliorate anche con repliche reali di diverse parti.

BAMPRESTO

NUOVE STATLE IN ARRIVO

MIN 0 i Le aid ME

"na ; Ud / po » de f < sh Ù)

SPARTAN MARK Vil imme

soue war ITTENTON nam EDEN a ADVERTENDIA: AELGAO DEASIOA gi n i A mam 3 pn

prossimamente in. negozi prenota Sini"

Pokémon Spada e Scudo

+ pass di espansione calendario uscite NINTENDO SINTCH Bakugan: Campioni di Need for Speed: Hot Vestroia Pursuit Remastered

NINTENDO SWITCH

Paw Patrol: mighty PUPS | (| 0.L Surprise! Remix:

salva adventure bay We Rule The World PS4 - XONE - NSW

NINTENDO SWITCH Yakuza like a dragon —_ ASSASSINS The Falconeer Day One Edition XIII remastered rg - - A = limited edition 5-PS4-XONE-

Sackboy A Big Adventure

Black Desert Prestige Edition

Tracks - Edizione scatola dei giocattoli

NINTENDO SWITCH

SPIDERMAN

PS5- PS4 -XONE -XBX

My Universe: cooking star restaurant

My Universe: la mia maestra

My Universe:

My Fashion Boutique

Kingdom Hearts

MAL IT ERETTI id

QLL VITI

Melody ot Memory

Naught Extended Edition

Farming Simulator 19 Premium Edition

Msi Mortal Kombat 11 Let's Sing 2021

PS5 - PS4 - XONE - XBX

Ultimate Wolfenstein Alt PS5 -PS4-XONE - XBX History Collection ene; Fortnite - bundle ride bene chi ride ultimo Dishonored and Prey: SENO OO The Arkane Collection

Gorffal er elio

HYRULE WARR

Katamary damacy reroli

‘Ageof Calamity Pi sa

O (ICT) NINTENDO SWITCH

i bicalzà Foothall manager 2021 Eldrador Creatures

oom è stato il primo sparatutto che ha dato i natali al genere degli FPS su PC, ma oggi non parleremo di lui bensì di De- scent, una ventata d'aria fresca

nel mondo degli shooter in prima persona.

Sviluppato da Parallax Software il gioco fu una svolta per due motivi: un drastico cambio di scenario e l'introduzione della libertà di movimento.

Descent mette il giocatore a bordo di una navicella spaziale all'interno di un enorme fabbrica spaziale piena di robot impazziti, un'ambientazione fantascientifica che